IL PRINCIPE BESTIA

Progetto Fiaba Popolare Italiana

PRODUZIONE: Oltreilponte Teatro
UNO SPETTACOLO DI: Beppe Rizzo
COLLABORAZIONE ALLA DRAMMATURGIA: Valentina Diana
COLLABORAZIONE ALLE FIGURE: Cristiana Daneo
CON: Beppe Rizzo
FONTI: Le Piacevoli Notti di Gianfrancesco Straparola, 1550
GENERE: Teatro di narrazione con figure e musiche originali dal vivo
PUBBLICO: Famiglie e bambini dai 5 anni
DEBUTTO NAZIONALE:
giugno 2016, Festival-Vetrina ‘Una Città per Gioco’, Vimercate (MB)
 

Da una novella popolare italiana del 1500, la storia di un principe che, per un incantesimo pronunciato da tre fate, invece di nascere come tutti gli altri bambini, viene al mondo sotto forma di porcello, il cui unico desiderio è rotolarsi nel letame. Tornerà umano solo dopo che avrà ricevuto il bacio di una sposa.
In scena un narratore che, circondato da pupazzi e figure, restituisce vita a un racconto antico che ruota attorno a un tema sempre attuale: l’essere sé stessi nonostante le apparenze.
La narrazione è veicolata da un rapporto diretto e partecipativo col pubblico, anche grazie alla presenza di canzoni e musiche originali eseguite dal vivo.

Progetto Fiaba Popolare Italiana

Il progetto, che abbraccia diversi titoli del repertorio di compagnia, nasce nel 2006 dalla volontà di recuperare e valorizzare l’enorme patrimonio letterario italiano favolistico e fiabesco, di origine o derivazione popolare, spesso ignorato o misconosciuto. Il risultato di tale ricerca è una forma teatrale che unisce il teatro di narrazione col teatro di figura (pupazzi, burattini, oggetti), uno stile che permette di raccontare storie antiche al pubblico dei nostri giorni. Le fonti letterarie del progetto sono le opere di autori della tradizione letteraria italiana che raccolgono o rielaborano racconti di origine orale e popolare, quali Italo Calvino (“Fiabe Popolari Italiane”, 1956), Giambattista Basile (“Lo Cunto de li Cunti”, 1634), Giovanni Francesco Straparola (“Le Piacevoli Notti”, 1550) e altri.
Lo spettacolo “Il principe bestia” è tratto da una delle novelle de “Le picevoli notti” di Gianfrancesco Straparola (1550), fondamentale per essere tra le prime opere letterarie italiane che accoglie ed elabora la materia fiabesca di origine popolare.

compagnia oltreilponte teatro

contatti